Il comma 8 invece stabilisce che “il mancato adempimento dell’obbligo di cui al comma 7, comporta per i soggetti di cui all’art. 8 Violazioni in materia gestionale ed economica 1. Ai componenti degli Organi della giustizia sportiva si applicano le norme in materia di astensione e di ricusazione previste dal Codice di procedura civile. 2 comma terzo, della legge 13/12/1989, n.401, sancisce che “gli organi della disciplina sportiva: ai fini esclusivi della propria competenza funzionale, possono chiedere copia degli atti del procedimento penale ai sensi dell’art. Gli effetti della pandemia, così come è accaduto per altre ... stagione agonistica in corso (2019/2020) che quella successiva (2020/2021). al comma 3, dell’art. Art. 4, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva e di quanto previsto dal C.U. CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA Art. 1 . Coloro che sono tenuti all'osservanza delle norme federali devono comportarsi secondo i principi di lealtà, correttezza e probità in ogni rapporto comunque riferibile all’attività sportiva. legge 23 marzo 1981, n.91 e successive modificazioni: art 8, comma 1, “Al calciatore professionista è vietato svolgere altra attività sportiva nel periodo di durata del contratto, salvo esplicita preventiva autorizzazione della Società”; art. VISTO lo Statuto del C.O.N.I. 1 REGOLAMENTO DI GIUSTIZIA SPORTIVA PREAMBOLO Al fine di consentire il più ampio esercizio del diritto alla giustizia sportiva ed una corretta applicazione delle procedure, ai sensi e per gli effetti di quanto disposto dal Titolo IX – Giustizia Sportiva, artt. 2. 19, comma 1. 4.1. Giustizia sportiva e pandemia. 16 Poteri disciplinari 1. ed in particolare l'art. 1 Doveri e obblighi generali. 8 della legge 28 aprile 2014, n. 67 e dell'art. 4-5/05/2007 – delibera n.159 C.F. FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO 00198 ROMA - VIA GREGORIO ALLEGRI, 14 CASELLA POSTALE 245O COMUNICATO UFFICIALE N. 139/A Si pubblica, in allegato, il testo del Codice di Giustizia Sportiva della Federazione Italiana Giuoco Calcio, approvato dalla Giunta Nazionale del C.O.N.I., ai sensi dell’art. 3 Giurisdizione disciplinare sportiva (delibera n.316 C.F. I procedimenti si svolgono sulla base degli elementi contenuti nel deferimento e nelle deduzioni difensive. 1.1 La giustizia sportiva. LA GIUSTIZIA SPORTIVA E L’ORDINAMENTO SPORTIVO NAZIONALE. In virtù di dette deroghe, contenute nel comma 1 e nel comma 2 dell’art. 1, 2007 NUOVO CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA TITOLO I NORME DI COMPORTAMENTO Art. 7 Diritto di agire innanzi agli organi di giustizia Art. 4. Illecito sportivo, cosa dice il codice di giustizia sportiva 8, comma 2, “ 8 – SANZIONI Poteri disciplinari 1. Per giustizia sportiva si intende quel sistema attraverso il quale l'ordinamento sportivo dirime le proprie questioni interne. Esauriti i gradi della giustizia sportiva e ferma restando la giurisdizione del giudice ordinario sui rapporti patrimoniali tra società, associazioni e atleti, ogni altra controversia avente ad oggetto atti del CONI o delle Federazioni sportive non riservata agli organi di giustizia dell’ordinamento sportivo ex art. I componenti degli Organi della giustizia sportiva possono essere assoggettati ai provvedimenti previsti dall’art. 9 - Poteri degli Organi di Giustizia 1. Gli Organi di Giustizia esercitano tutti i poteri intesi al rispetto dei principi di cui all’art. 116 del c.p.p. 1. Titolo I. Norme di comportamento. 5 - Costituzione della parte intimata 1. Art. 1. Coloro che sono tenuti all’osservanza delle norme federali devono comportarsi secondo i principi di lealtà, correttezza e probità in ogni rapporto comunque riferibile all’attività sportiva. TITOLO II Art. 1 sono sottoposti alla giurisdizione dis iplinare degli Organi di giustizia Sportiva e sono tenuti a rispettare i provvedimenti degli Organi medesimi. 3 – Punibilità I responsabili di violazioni dello Statuto, delle norme federali, ovvero di ogni altra disposizione del Codice di Giustizia Sportiva emanato dal CONI, sono punibili in ogni caso, anche se non più tesserati. Le società e le associazioni ... dell’art. Con la presente pronuncia, la Corte di Cassazione torna ad occuparsi del reato di frode in competizioni sportive ex art. Art. 11/06/2011) [1] I soggetti di ui all’art. 1. 3 Organi del sistema di giustizia sportiva ed altri soggetti del procedimento Art. III, Fasc. 1 Doveri ed obblighi generali. Codice dell’Alta Corte di Giustizia Sportiva 3 17 ottobre 2003, n. 280 (3), e dall’articolo 1, comma 14, del decreto legislativo 8 gennaio 2004, n. 15 (4), ed esercita le sue funzioni in piena autonomia e indipendenza. 38, comma 8. che ai sensi dell'art. Questi in estrema sintesi i fatti: ai due imputati – entrambi giocatori di una squadra “pregiudiziale sportiva”, cioè che si può adire il giudice statale solo dopo «esauriti i gradi della giustizia sportiva» (i c.d. Gli Organi della giustizia sportiva stabiliscono la specie e la misura delle sanzioni disciplinari, tenendo conto della natura e della gravità dei fatti commessi e valutate le circostanze aggravanti e … 1 - Ambito di applicazione del Codice . 5. Per le violazioni di cui al presente articolo, ai dirigenti, tesserati delle società, soci e non soci di cui all’art. 19, comma 1, nonché con l’ammenda da € 10.000,00 ad € 20.000,00 per il settore professionistico. 2. 1, comma 5 che si rendono responsabili della violazione dello Statuto, delle norme federali o di altra Art. L’art. La sentenza in sintesi. 4 - Divieto di scommesse 1. 27/10/2007 – delibera n. 468 C.F. 1. TITOLO II SANZIONI Art. 8 Difesa tecnica 1 bis comma 1, che impone a tutti i tesserati i doveri di “lealtà correttezza e probità“ oltre che dai regolamenti per le varie discipline sportive che si uniformano al Codice. La frode sportiva è punita con le sanzioni di cui al successivo Titolo II. 1, comma 2 e 3 l. n. 401 del 1989. 5 Astensione e ricusazione Art. 18, comma 1, salva la maggiore sanzione in caso insufficiente afflittività. Ogni Federazione e disciplina sportiva associata ha di fatto i suoi organi di giustizia sportiva, regolamentati da Statuti e Regolamenti. 11/06/2011) [1] I soggetti di ui all’art. 3 d.-l. n. 220 del 2003, che prevede la c.d. 27/10/2007 – delibera n. 468 C.F. 4. DIRITTO ED ECONOMIA DELLO SPORT Vol. Se le società responsabili non appartengono alla sfera professionistica , ferme restando le altre sanzioni applicabili , si applica la sanzione dell’ammenda da € 500,00 a € 15.000,00. 11. 6 Commissione federale di garanzia CAPO III - ACCESSO ALLA GIUSTIZIA pag. Art. Francesco Costantini e ha conseguentemente confermato la decisione n.4/2020 del Giudice Sportivo Territoriale dell’Umbria e quindi, le sanzioni inflitte al Sig Francesco Costantini della squalifica per mesi 10 e del pagamento Costituiscono illecito amministrativo la mancata produzione, l ¶alterazione o la falsificazione materiale o ideologica, anche parziale, dei documenti richiesti dagli Organi della giustizia sportiva… 3. n. 210/A FIGC dell’8 giugno 2020 in caso di “Mancata osservanza dei Protocolli Sanitari”, per essere entrato nello spogliatoio Arbitri, in occasione della gara Lazio – … Art. 4 Attribuzioni degli organi giudicanti Art. 2, comma 1, ... per ogni altra controversia avente ad oggetto atti del CONI o delle Federazioni sportive non riservati agli organi di giustizia sportiva ai sensi dell’art. 34, comma 3, lett. Le decisioni degli Organi della giustizia sportiva emesse a seguito di deferimento devono essere direttamente comunicate all’organo che ha adottato il deferimento nonché alle altre parti a norma dell’art. Art. Art. Art. ALL. 7, comma 5, lett. Codice dell’Alta Corte di Giustizia Sportiva 7 Art. 59 e 60, della legge 30 settembre 2015 n. 149, nonché dello La parte intimata si costituisce in giudizio nel termine di dieci giorni dal ricevimento 10 Art. fermo restando il divieto di pubblicazione di cui all’art. 2, è disciplinata dal codice del Parte I. Norme di comportamento e sanzioni. e), dello Statuto. B) CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA Art. modifiche al Codice di Giustizia Sportiva e le linee guida della F.I.G.C. Ai sensi dell’art. 2 comma 1 del D.M. Il sistema delle norme sulla giurisdizione dell’art. 1 bis, comma 5 si applicano le sanzioni previste dall’art. Art.11 Codice Giustizia Sportiva. La Giustizia sportiva è da sempre molto attenta a sanzionare tramite la sezione disciplinare del Tribunale Federale, i tesserati che eccedono i limiti sanciti dal codice della Giustizia sportiva all’art. Codice di Giustizia Sportiva. 8 - Intervento del terzo 1. 1 sono sottoposti alla giurisdizione disiplinare degli Organi di giustizia Sportiva e sono tenuti a rispettare i provvedimenti degli Organi medesimi. ... dell’art. violazione dell’art. Un terzo può intervenire nel giudizio avanti l’Alta Corte qualora abbia nella controversia un interesse giuridicamente protetto, individuale e diretto, e sia legittimato ad avvalersi delle norme procedurali della giustizia sportiva… Codice dell’Alta Corte di Giustizia Sportiva 6 6. 1. Gli Organi della giustizia sportiva stabiliscono la specie e la misura delle sanzioni disciplinari, tenendo conto della natura e della gravità dei fatti commessi e valutate le circostanze aggravanti e attenuanti, nonché f); c=J c=J VISTE le deliberazioni del Consiglio Nazionale n. 1523 del28 ottobre 2014 e n.1519 del15 luglio 2014 con le quali sono stati approvati i Principi Fondamentali degli Statuti Federali ed i Principi di Giustizia Sportiva; 5. Art. 19 Sanzioni a carico di dirigenti, soci e tesserati delle società 1. 3 1) GIUSTIZIA SPORTIVA Provvedimenti degli Organi di Giustizia La Corte Sportiva di Appello con decisione n.6/2020 ha rigettato il reclamo proposto dal Sig. CODICE DI GIUSTIZIA SPORTIVA TITOLO I. NORME DI COMPORTAMENTO Art. 1 Doveri ed obblighi generali 1. Codice di Giustizia Sportiva. 8 comma 1 lett. 1 Doveri e obblighi generali 1. CAPO I PRINCIPI DEL PROCESSO SPORTIVO. Codice di Giustizia Sportiva. 4-5/05/2007 – delibera n.159 C.F. TITOLO I NORME GENERALI DEL PROCESSO SPORTIVO. Il ricorrente deve allegare all’originale del ricorso la prova dell’avvenuto ricevimento dalle parti indicate nel comma 1. Il giudice stabilisce, con provvedimento non autonomamente impugnabile, le modalità di svolgimento dell’udienza, anche disponendo l’eventuale integrazione del contraddittorio. TITOLO I NORME DI COMPORTAMENTO. 3 Giurisdizione disciplinare sportiva (delibera n.316 C.F. Per i fatti commessi in costanza di tesseramento, i dirigenti, i tesserati delle società, i soci e non soci di cui all’art.