Perchè non avevano scelta. LA SECONDA GUERRA PERSIANA (480 – 479 a.C.) Dario muore ↓ Suo figlio SERSE va al potere. b) Atene e Sparta c) Greca e Macedone. Perché gli ateniesi riuscirono a sconfiggere i persiani in mare? La vittoria fu dei Greci. Redazione – Non si capisce il Medio Oriente oggi se non si conosce la lunga rivalità culturale, religiosa e politica fra Arabi e Persiani, iniziata nel 650 sotto il Primo Califfo Rashidun. La vicenda dei Persiani. La resistenza degli spartani fu disperata fino a quando le truppe di Leonida, in superiorità numerica, riuscirono ad avere la meglio, forzano il valico ed invendo la Grecia. La Grecia era salva! I Persiani sbarcano a Maratona Poi Dario, dopo essere tornato dall’Europa in Asia, poiché gli amici lo esortavano a ridurre sotto il suo controllo la Grecia, allestì una flotta di cinquecento navi, e mise a capo di essa Dati e Artaferne, e a questi dette duecentomila fanti e diecimila cavalieri. Per i persiani la sconfitta di Maratona rappresentò invece solo un grave inconveniente. Perché? Non sappiamo se, come vuole la tradizione, fossero inizialmente assoggettati ai Medi. Nel settembre del 480 a.C. le navi ateniesi attaccarono di sorpresa la … Persiani sono in vigore le seguenti usanze: non è loro consuetudine erigere statue agli dei o templi o altari, e anzi accusano di stoltezza quanti lo fanno; a mio parere ciò si spiega perché non hanno mai pensato, come i Greci, che gli dei abbiano figura umana. La vittoria fu dei Greci. Su quali mari si affacciava il grande impero dei Persiani? Nel 481 a.C.Atene, Sparta, Corinto e altre poleis greche si unirono nella Lega panellenica per resistere all’invasione dei Persiani che volevano sottomettere la Grecia intera. Il periodo classico (480 – 323 a.C.) fu quello delle grandi guerre contro i persiani: - Nel 490 a.C. i Persiani attaccarono gli Ateniesi perché avevano aiutato una città a ribellarsi al potere. Perché secondo te i Greci cercarono di occupare così tante coste sul Mar Mediterraneo? Questo blog è indirizzato agli alunni di una classe prima della Scuola Secondaria di Secondo grado ed ha come oggetto uno dei momenti più importanti della storia antica, in cui viene segnato non solo il destino di un popolo, ma dell'intera umanità. 3. - Qualche anno dopo la seconda guerra vide anche la partecipazione di Sparta. Quasi 60.000 migranti sono arrivati sulle coste greche nel 2019, di cui l’80% è sbarcato sulle isole di Chios, Samos e Lesbo. 2. Le Guerre persiane furono combattute tra le poleis greche e l’Impero persiano; iniziarono nel 499 a.C. e finirono nel 479 a.C.. La prima guerra persiana. Osserva la cartina geostorica e rispondi alle domande. a) Delo e Peloponneso. b) la pace fra le due leghe durò troppo poco. 2. Quali? Il periodo classico (480 – 323 a.C.) fu quello delle grandi guerre contro i persiani : - Nel 490 a.C. i Persiani attaccarono gli Ateniesi perché avevano aiutato una città a ribellarsi al potere. 8) La guerra del Peloponneso iniziò nel 431 a.C. perchè: a) i macedoni conquistarono la Grecia. Primo tentativo di invasione della Grecia fallito. MA: Atene e Sparta uccidono gli ambasciatori persiani. Prima dell’introduzione dell’euro come moneta unica, era la dracma la moneta corrente più antica d’Europa, con oltre 2.650 anni di storia. 490 a.C. → Dario invia ambasciatori a tutte le poleis greche, ordinando la sottomissione. La Grecia è quasi interamente montuosa, con l’80% della superficie composta da colline o montagne, e la vetta più alta è il monte Olimpo, a 2.917 metri sul livello del mare. Dove erano stanziati i Macedoni? I persiani entrarono in Atene e la diedero alle fiamme. Gli acerrimi nemici dei Greci antichi I Persiani erano un popolo affine ai Medi, dalle origini oscure, che abitava l’attuale regione iranica di Fars (antica Parsa). I Persiani attaccarono la Grecia per punire Ateniesi ed Eretriesi dell'appoggio militare fornito agli insorti della Ionia. La seconda guerra persiana - la battaglia di Termopoli e di Salamina. Perché morì il comandante della flotta, l'ateniese Milziade Perché un soldato arrivò a nuoto ad Atene, percorrendo 40 km per portare notizia della vittoria Perché, nonostante i Greci fossero inferiori di numero, combatterono eroicamente per la libertà della patria Le città greche erano governate da una cerchia ristretta di persone che davano vita a dei regimi oligarchici. La scena è ambientata a Susa, capitale dell’impero persiano.Entra un coro di vecchi: sono gli uomini superstiti, poiché Serse ha condotto tutto il suo esercito a combattere in Grecia. la Grecia meridionale I Macedoni di Filippo II conquistano la Grecia 3000 a.C. n circa 336 a.C. 1200 a.C. n n circa 338 a.C. n Morte di 323 a.C. Alessandro n Cretesi, Micenei e Dori Sull’isola di Creta e nella vicina Thera si svi-luppò, intorno al 3000 a.C., la civiltà cretese o minoica. c) presso l'isola di Salamina. Secondo Erodoto è il 490 a.C. e la Grecia sta per subire l’attacco della Persia, le varie polis greche stavano organizzandosi per contrastare l’attacco, a Maratona le navi nemiche sarebbero arrivate da lì a qualche giorno ma servivano rinforzi. La Seconda Guerra Persiana (480 a.C. – 479 a.C.): riassunto schematico e completo per conoscere e memorizzare rapidamente. Le città ioniche si ribellarono ai Persiani perché volevano rovesciare i regimi oligarchici e tirannici legati al Grande Re e recuperare la loro autonomia e indipendenza. b) ad Atene. LE CIVILTÀ DELL'ANTICA GRECIA DOVE? i persiani attaccarono i greci perché quest'ultimi aiutarono una ribellione a Mileto i persiani tentarono un attacco ma fallirono a causa di una tempesta 490aC i persiani conquistarono l'Eritrea costruendo il loro accampamento nelle piane di maratona Mileto, guidata dal tiranno Aristagora, chiese aiuto alle altre città greche, ma solamente Atene e Eretria, una piccola città dell'Eubea, mandarono aiuti: uomini, armi e viveri.Esse avevano capito che i Persiani rappresentavano una minaccia per tutta la Grecia.. Molte, terrorizzate, si arrendono. Essi di solito offrono sacrifici a Zeus Dario iniziò subito i lavori per allestire una nuova spedizione, ma la morte lo raggiunse ed essi dovettero essere portati a termine da suo figlio Serse, sotto il regno del quale lo scontro fra persiani … I cittadini quindi dovevano fare ciò che queste poche persone decidevano. L’arconte Temistocle convinse la popolazione ad abbandonare la città e a rifugiarsi nell’isole di Salamina e di Egina, mentre egli si appostava con una grande flotta nello stretto di Salamina. ↓ Dario organizza una spedizione contro Atene (esercito + flotta) comandanti persiani: DATI e ARTAFERNE A Ciro, re dei Persiani, successe Dario, che, poiché desiderava ingrandire l'impero e ridurre sotto il suo potere la Grecia, preparò una flotta di cinquecento navi, alle quali mise a … Perché i Persiani attaccarono la Grecia? La sola strada che portava a sud era ristretta, a quel punto, dalle montagne, e un grande esercito non poteva marciare altrove. Fu amnistiato quando i persiani invasero nuovamente la Grecia sotto la guida di Serse I nel 480 a.C. e partecipò alla battaglia di Salamina. Prima di dare risposta a questa domanda, riteniamo sia d’obbligo fare un piccolo riassunto, per comprendere il contesto storico nel quale è avvenuta la guerra persiana.. Nel 522 a.C., Dario, sovrano di Persia, sale al trono e porta avanti la politica espansionistica di coloro i quali lo hanno preceduto. Il re persiano Serse decise di attaccare la Grecia sia per terra che per mare.. A Sardi, in Asia Minore, furono concentrati circa 400.000 uomini che partirono via terra per la Grecia.La flotta, invece, si occupò del trasporto dei rifornimenti. in BREVE Le pòleis erano spesso rivali, ma i Greci si sentivano parte di uno stesso popolo e seppero stringere alleanza contro la minaccia dell’Impero persiano. Quando i cinesi crearono il « protettorato dei territori occidentali « nell’attuale Xingkiang Uyghur. Il materiale selezionato è appositamente semplice e schematico, in modo che possa essere… Enfiate, un greco indicò, però ai Persiani un sentiero che conduceva proprio alle spalle della retroguardia di Leonida e che permise ai Persiani di attaccare in discesa. progetta un duplice assalto in Grecia (contemporaneamente da terra e dal mare) ↓ Serse vuole completa sottomissione delle poleis.. Fa costruire sullo stretto dei Dardanelli un PONTE DI BARCHE per far passare le sue schiere (partendo da Abido) . La … Ciro si spinse verso occidente conquistando la Lidia nel 547 (capitale Sardi e con re Creso, famosissimo per le sue ricchezze) territorio che si affacciava sul Mar Egeo. 7) Dopo le vittorie sui persiani si crearono 2 alleanze, dette LEGHE, tra le poleis. La seconda guerra persiana è stata il secondo tentativo di aggressione, invasione e conquista della Grecia ad opera dei Persiani, comandati da Serse I di Persia: si è svolta tra il 480 e il 479 a.C. all'interno del più vasto panorama delle guerre persiane, campagne militari aventi come ultimo scopo la sottomissione della Grecia all'impero achemenide. Perché non confinavano con la Cina, nemmeno all’epoca della massima espansione cinese . Scoppiò quindi la Seconda Guerra Persiana, che fu certamente più dura della prima, perché i Persiani avevano organizzato una forza di conquista gigantesca. La motivazione politica dell’emigrazione dei coloni greci Un’altra ragione del perché i Greci fondarono le colonie è di natura politica .