FORUM PA 2021 (21 - 25 giugno), scopri come diventare partner, Come si paga con PagoPA e cosa è possibile pagare? Per maggiori informazioni, consulta il mio tutorial dedicato interamente a N26. Con la conseguenza negativa di aumentare i costi di sistema e incoraggiare l’evasione. Cashback governo come iscriversi Cashback governo come iscriversi Oggi scrivo questo articolo per spiegarti come puoi iscriverti facilmente al cashback del governo.Sarà un articolo ricco di informazioni precise e valide per offrirti il massimo dell’informazione quindi resta con me sino alla fine e approfondisci se ti va attraverso gli argomenti correlati sia visivi che testuali. 10% di rimborso sull’importo speso, fino ad un massimo di 150€, se hai fatto almeno 10 transazioni. carta di credito/debito) e compila il modulo che ti viene proposto con i relativi dati. Più carota che bastone, insomma, in questa fase. L’argomento ti interessa molto e vorresti qualche informazione in più in merito? Secondo uno studio di Banca d’Italia del 2012, “i costi sociali complessivi del contante ammontano a circa 15 miliardi di euro, pari a circa l’1 per cento del PIL. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Come detto, generalmente la procedura è a costo zero, ma possono esserci dei costi variabili da provider a provider (solitamente contenuti e legati esclusivamente all’identificazione di persona o da remoto fatta con l’aiuto di un operatore umano). Ma cosa significa esattamente questo e, soprattutto, come fare per beneficiarne? Scopri di più. La registrazione però varrà solo per acquisti fatti con Satispay (e relativo wallet), nei negozi che supportano questa modalità di pagamento (140mila in Italia). Nel primo caso, i primi sono fino a 5.000 euro a settimana, 30.000 euro al mese e 1 milione di euro all’anno; nel secondo fino a 25.000 euro a settimana, 100.000 euro al mese e 5 milioni di euro all’anno. Come funziona il cashback L’Agenzia delle entrate rimborserà il 10% delle spese effettuate con carte e altri strumenti elettronici presso negozi fisici. Cashback, bonus carta di credito, rimborsi da dicembre 2020, come funziona? Il programma — per completezza di informazione — può essere disdetto in qualsiasi momento, ma in questo caso si perdono tutti i punti accumulati. Fonte Salvatore Aranzulla aranzulla.it Source link, Cashback Governo: come funziona | Salvatore Aranzulla. Ma al di là della semplice traduzione è importante capire meglio come funziona questo meccanismo per sfruttare al massimo i “bonus” messi a disposizione dal Governo per i cittadini virtuosi. Ecco tutti i dettagli su come ottenere da dicembre il bonus fino a 300 euro in un anno (rimborsi sul conto del 10% su un tetto di acquisti fino a 1500 euro semestrali), tramite app IO. Ebbene, il cashback è un meccanismo che permette di ricevere un rimborso a fronte di una spesa effettuata in base a determinate regole (es. In questo modo è possibile ad esempio trasmettere messaggi pubblicitari mirati in relazione agli interessi dell’utente ed in linea con le preferenze da questi manifestate nella navigazione online. Ecco come funziona il piano del governo Lazio > Roma A cura di Redazione 05/12/2020 Parte a dicembre l'extra Cashback di … C’è inoltre una “franchigia” massima per pagamento, di 150 euro. Non solo: persino un premio (“super cashback”) da 1500 euro euro ai primi 100mila consumatori che avranno fatto il maggior numero di acquisti con strumenti tracciabili nell’arco di sei mesi. I conti appena menzionati sono disponibili anche in versione Business, per freelance e liberi professionisti. Nexi Pay raggruppa i sistemi mobili di pagamento Apple, Google, Samsung. Come funziona e come aderire al nuovo piano Cashback: cos’è e come funziona il nuovo piano del Governo È partito ufficialmente l’8 dicembre 2020 il cashback, un’iniziativa pensata dal Governo che offre ai cittadini la possibilità di ottenere un rimborso in denaro per gli acquisti effettuati in negozi fisici tramite bancomat, carta di credito e sistemi di pagamento digitali. Tutto quello che devi fare è scaricare l’app ufficiale del servizio per Android o iOS/iPadOS, avviarla e premere sull’opzione per aprire un conto. In ogni caso la piattaforma è collegata a PagoPa, che quindi per la prima volta gestirà anche pagamenti rivolti ad aziende private (oltre a quelle della pubblica amministrazione). Come ormai noto, per incentivare i pagamenti con le carte di credito o di debito (dunque non in contanti) il Governo ha ideato uno strumento che promette un rimborso percentuale del 10% (fino ad un massimo di 150 euro) su almeno 10 acquisti. Non hai ancora una carta o un altro sistema di pagamento elettronico per usufruire del cashback di Stato? Per maggiori informazioni ti invito a consultare la pagina dedicata alle estrazioni presente sul portale della Lotteria degli scontrini. La richiesta può essere fatta in pochi e semplici passaggi online; l’attivazione può avvenire a distanza o da vicino, anche gratis. Il rimborso sarà di massimo 300 euro l’anno, accreditato in due tranche da massimo 150 euro l’una, a fine giugno e dicembre. Si tratta di una vera e propria banca diretta senza filiali — con tutela dei fondi — creata per smartphone. Potrai sempre gestire le tue preferenze accedendo al nostro COOKIE CENTER e ottenere maggiori informazioni sui cookie utilizzati, visitando la nostra COOKIE POLICY. Per moneta elettronica si intendono tutti i metodi di pagamento tracciabili che non prevedono l’uso di banconote o monete fisiche, quindi carte di credito e carte di debito, bancomat e sistemi di pagamento per smartphone (es. Per partecipare è necessario scaricare l'app IO. – Gruppo DIGITAL360 - Codice fiscale 05710080960 - P.IVA 05710080960 - © 2021 ICT&Strategy. Come ampiamente sottolineato in precedenza, il tutto gira intorno all’applicazione IO per Android e iOS/iPadOS, che permette di interagire in modo molto semplice con vari servizi della Pubblica Amministrazione. 1, commi da 288 a 290, legge del 27 dicembre 2019, n. 160, come successivamente modificata e integrata) e dal Decreto 24 novembre 2020, n. 156 emesso dal Ministro dell’Economia e delle Finanze Ogni 6 mesi i Qui dovremo indicare i nostri dati di pagamento per la misura, App IO mostrerà il numero di transazioni, per arrivare alla soglia minima di 10 (dicembre) o 50 (da gennaio ogni sei mesi). Quello base è a zero spese fisse, ma ce ne sono anche altri con funzioni e caratteristiche aggiuntive: eccoli tutti in dettaglio. Come funziona e quali sono i limiti Cosa significa cashback L’obiettivo del governo, come … Concorrono tutti gli acquisti fatti nei negozi fisici o in genere con il pos (dal parrucchiere, idraulico, carrozziere…) con pagamento elettronico (carte di credito e bancomat, anche eventualmente smaterializzate negli smartphone; app e wallet smartphone). Cashback pagamenti elettronici: come funziona Con il cosiddetto Decreto Agosto convertito definitivamente nella legge 126 del 13 ottobre 2020 (e più precisamente con gli artt. Per ulteriori dettagli legati al funzionamento di N26 con il cashback di Stato, invece, consulta il blog ufficiale della banca digitale. Dal primo gennaio 2021, quindi, entrerà a regime il programma Cashback. “Sul tema incentivi per l’adozione e sviluppo dei pagamenti elettronici, da sempre sono convinto che non sia bastevole un’attenzione rivolta solo agli esercenti, bensì debba potersi prevedere un appannaggio anche per i consumatori, ad esempio tramite l’applicazione di benefici fiscali per coloro che pagano con strumenti innovativi”, dice Roberto Garavaglia, consulente tra i massimi esperti di pagamenti elettronici. di Andrea Tironi, Patrizia Saggini e Alessandro Longo. Anche l’app di Hype permette di aderire al cashback, ma solo su acquisti fatti con la sua carta-conto online pure denominata Hype. Nata in Germania nel 2015 e in Italia dal 2017. Ecco cos’altro sappiamo, presto lo stesso account su più dispositivi. Nessun problema, ti accontento sùbito: continua a leggere e scoprirai in dettaglio come funziona il cashback del Governo e come usufruirne. Vediamo come funziona la misura “cashback” (“soldi indietro”) del piano cashless a cui lavora il Governo e che si compone di vari tasselli, molti dei quali già approvati (e analizzati sul nostro giornale). Te lo spiego immediatamente. Ogni scontrino (elettronico) associato al codice lotteria permette di ottenere un biglietto virtuale per ciascun euro speso, fino a un massimo di 1.000 biglietti virtuali per acquisti di importo pari o superiore a 1.000 euro; se l’importo speso è superiore a 1 euro, l’eventuale cifra decimale superiore a 49 centesimi produrrà un altro biglietto virtuale. Puoi caricare il tuo conto N26 in diversi modi: effettuando un bonifico verso l’IBAN associato a quest’ultimo, tramite la funzione di richiesta di denaro inclusa nell’app, tramite carta di debito o depositando contanti presso alcuni supermercati convenzionati. Ad ogni transazione, i dati necessari (data, importo ecc.) In tutto per il cashback ci sono 2,2 milioni di euro per l’anno 2020, 1,750 miliardi di euro per l’anno 2021 e di 3 miliardi di euro per l’anno 2022. Il decreto Mef dice anche che i fondi possono aumentare se dal cashback verrà un’emersione dell’evasione fiscale. È già partito. Nexi riferisce che è possibile aderire a cashback senza spid con le sue app Nexi Pay e Yap. La data di partenza per il cashback di Stato è stata l’8 dicembre, dal 7 dicembre è stata possibile l’iscrizione su app IO. Ecco come funziona il piano del Governo Il 1 gennaio è partito il piano Cashback: ricevi fino a 150€ su una spesa massima di 1.500€ Solo con carte di credito, prepagate e debito (PAGOBANCOMAT® E MAESTRO) presso i negozi fisici. Il Cashback è una delle iniziative del Piano Italia Cashless previste dalla Legge di Bilancio 2020 (art. Utilizziamo i cookie anche per fornirti un’esperienza di navigazione sempre migliore, per facilitare le interazioni con le nostre funzionalità social e per consentirti di ricevere comunicazioni di marketing aderenti alle tue abitudini di navigazione e ai tuoi interessi. ICT&Strategy S.r.l. Segui, dunque, le indicazioni su schermo, immettendo i dati richiesti negli appositi moduli, scegliendo il tipo di conto da aprire e il tipo di carta da ottenere e verificando poi la tua identità tramite passaporto o carta d’identità (dovrai fotografare il documento e scattarti un selfie) e codice di verifica via SMS. Il decreto Mef indica inoltre che ci sarà a dicembre un periodo sperimentale in cui la soglia minima di acquisti sarà di 10. Cashback governo: come funziona l’incentivo Abbiamo da poco analizzato il Decreto Ristori e le categorie che possono beneficiare degli indennizzi . In linea di massima, la procedura più rapida e semplice è quella che prevede la richiesta di attivazione online e il riconoscimento tramite scansione della carta d’identità elettronica con lo smartphone. Bonus Cashback: 10% di rimborso. Ora dovresti avere le idee abbastanza chiare circa il funzionamento generale del cashback di Stato, ma com’è che si fa a ottenerlo, nel concreto? Il cashback è un meccanismo di rimborso, di solito in termini percentuali, riconosciuto su una spesa effettuata: è una modalità di fidelizzazione finora utilizzata principalmente da catene di supermercati, sistemi di pagamento e realtà commerciali online. Esclusi i pagamenti nei negozi online, dato che il senso della misura è contribuire alla lotta al contante e alla diffusione dei pos. Ad esempio uno da 500 euro conterà solo 150 euro ai fini del raggiungimento della soglia di 1500 euro (questi dettagli però, come dicevamo, sono ancora in via di definizione). un premio in denaro, denominato “Super cashback”, per chi ha effettuato molteplici acquisti con moneta elettronica. Da gennaio dovrebbe arrivare una soluzione. Ma anche la posizione dell’utente nella classifica dei primi 100mila per avere il supercashback, A gennaio 2021 la lotteria degli scontrini, mentre a gennaio 2020 l’obbligo di. Come dici? Articolo realizzato in collaborazione con N26. Partiamo proprio dalle basi, e cioè da cos’è un cashback. Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay o Satispay). Cos’è il Cashback e come funziona? Un altro modo per registrarsi al cashback è l’app Satispay. Se hai compiuto i 18 anni e risiedi in Italia, puoi ottenere un rimborso per acquisti effettuati a titolo privato (cioè non per uso professionale) sul territorio nazionale con carte e app di pagamento in negozi, bar, ristoranti, supermercati e … Il Cashback di Stato 2021 è un incentivo da parte del Governo per stimolare l’uso della moneta elettronica tramite l’erogazione di un rimborso per ogni pagamento elettronico effettuato presso esercizi commerciali. Bisogna registrarsi alla misura tramite l’app IO dello Stato (clicca qui per sapere come usarla), universale per diversi sistemi di pagamento, o altre app per specifici sistemi. Tra le migliori soluzioni alle quali puoi affidarti per effettuare acquisti con moneta elettronica, sia nei negozi fisi che online, c’è N26. Italia Cashless è un piano messo a punto dal Governo per incentivare l’uso di carte e app di pagamento, al fine di modernizzare il Paese e favorire lo sviluppo di un sistema più digitale, veloce, semplice e trasparente. Ricordiamo che il pagamento elettronico consente anche la partecipazione alla lotteria degli scontrini che partirà a gennaio 2021 (con un anno di ritardo). Il rimborso, di massimo 150 euro, verrà erogato a fine febbraio 2021 da Consap (la Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici) e verrà accreditato sul conto bancario indicato da ciascun cittadino nella app IO. Te lo spiego sùbito. Come dici? Non ci sono limiti al tipo di acquisti e alle categorie merceologiche, l’importante è che gli acquisti siano effettuati come consumatori e non per conto di aziende o per la libera professione. Per tutti i dettagli, consulta il mio tutorial su come si richiede lo SPID. Per accedere all’app occorrono le credenziali SPID oppure una carta d’identità elettronica attiva e del PIN associato. COME FUNZIONA - Effettuando almeno 10 acquisti con carte e app di pagamento entro il … Tutte le procedure e il vantaggio per il sistema Paese. 73 e 105) il Governo ha dato il via al cashback di Stato per incentivare l’uso della moneta elettronica e combattere l’evasione fiscale. quello degli esercenti, tramite l’applicazione di incentivi – producono sull’altro, ossia quello dei consumatori che vorrebbero o potrebbero pagare mediante strumenti digitali”. Yap supporta solo la carta Yap. Una volta fatto, potrai pagare nei negozi fisici semplicemente avvicinando la carta N26 oppure lo smartphone/smartwatch al quale l’hai associata al POS. saranno trasmessi da PagoPA (l’ente che gestisce la transazione) al sistema di cashback. L'iniziativa fa parte di un progetto più ampio, il progetto “Italia Cashless”, che … In particolare, sono utili per analizzare statisticamente gli accessi o le visite al sito stesso e per consentire al titolare di migliorarne la struttura, le logiche di navigazione e i contenuti. Microsoft. In tal senso, le azioni che il Governo sta sviluppando in queste settimane a supporto del piano ‘Italia Cashless’ mi sembrano coerenti e corrette”. un rimborso del 10% per chi paga in negozio con carta o tramite app. Clicca sul pulsante per copiare il link RSS negli appunti. Da sottolineare che non conta il valore degli oggetti acquistati, bensì il numero di operazioni effettuate. I cookie tecnici sono necessari al funzionamento del sito web perché abilitano funzioni per facilitare la navigazione dell’utente, che per esempio potrà accedere al proprio profilo senza dover eseguire ogni volta il login oppure potrà selezionare la lingua con cui desidera navigare il sito senza doverla impostare ogni volta. Il rimborso ti sarà riconosciuto entro la fine di Febbraio 2021. Altra iniziativa interessante che partirà a gennaio 2021 è la Lotteria degli scontrini, mediante la quale tutti i cittadini italiani maggiorenni potranno associare i propri acquisti effettuati con moneta elettronica a un codice (il codice lotteria, da richiedere sul sito ufficiale dell’iniziativa) da mostrare agli esercenti. Allora continua a leggere: sto per suggerirti alcuni dei migliori servizi per i pagamenti cashless, con relative indicazioni su come usarli. Verrà tenuto conto solo delle transazioni fino a un valore massimo di 150 euro per singola transazione (quindi il rimborso per singola operazione non supererà mai i 15 euro, anche se la cifra spesa per la singola transazione supererà i 150 euro). “Ricordo che in un mercato two sided come quello dei pagamenti, fortemente esposto agli effetti delle esternalità di rete, è quanto mai necessario interrogarsi (prima) sulle conseguenze (di qualsiasi segno) che, azioni condotte su uno dei due lati – p.e. Letteralmente vuol dire “soldi indietro”, ma nella concezione del Governo sono dei veri propri rimborsi e premi per i cittadini che preferiscono il bancomat e le carte di credito all’uso del contante . Dal 1 gennaio 2021 10% di rimborso, fino ad un massimo di 150€ con almeno 50 transazioni a semestre per un totale di 300€ all’anno. I cookie di profilazione e i social plugin, che possono essere di prima o di terza parte, servono a tracciare la navigazione dell’utente, analizzare il suo comportamento ai fini marketing e creare profili in merito ai suoi gusti, abitudini, scelte, etc. I  soldi arriveranno in forma di rimborsi (“cashback”) semestrali (di massimo 150 euro l’uno, su tetto di 1500 euro) sul conto corrente del cittadino in forma di bonifico. La Lotteria degli scontrini prevede estrazioni ordinarie (che premia solo i consumatori) ed estrazioni “zerocontanti” (che premia consumatori ed esercenti) su base settimanale, mensile e annuale. Ottimo: da questo momento in poi, gli acquisti effettuati nei negozi fisici con il metodo di pagamento registrato nell’app IO ti consentiranno di ottenere il cashback di Stato (se rispetterai tutte le condizioni menzionate nei passi precedenti della guida). L’uso della moneta elettronica sarà inoltre incentivato tramite un “super cashback” con premio finale di 3.000 euro, destinato ai 100.000 cittadini che avranno usato di più i pagamenti elettronici, e una lotteria degli scontrini che permetterà di partecipare all’estrazione di vincite molto interessanti su base settimanale, mensile o annuale. La conferma è arrivata ieri dal premier Giuseppe Conte: il piano cashless allo studio del governo include anche un concorso a premi, quello che mesi fa era stato battezzato come lotteria scontrini. In alternativa, si può registrare un video in cui si esibiscono un documento d’identità, la tessera sanitaria (o il codice fiscale) e si legge un codice temporaneo ricevuto via SMS o app. Maggiori info qui. Come funziona il bonus 300 del Governo per acquisti con carta di credito e bancomat, Il periodo sperimentale: extra cashback 150 euro già su acquisti di Natale (dicembre), Quanti soldi si possono avere in totale con il cashback del Governo, App IO e cashback, che fare per avere il rimborso su acquisti da dicembre, A dicembre niente cashback con pagamenti mobili (Google Pay, Apple Pay, Samsung Pay), Fondi disponibili per il cashback dal Governo, I tasselli del piano cashless del Governo, bonus pos, credito d’imposta al 30 per cento, Cashback di Stato 2021: cos'è, come funziona con app IO (e altre app) e avere il rimborso, Cashback del Governo, come funziona e cos’è: tutte le istruzioni, Attivare cashback con app IO, Satispay, Nexi o Hype: procedure a confronto, Decreto Semplificazioni: le mosse per cambiare la PA in 200 giorni (si può fare).